vRealize Operation 8.0 Disponibile!

vRealize Operation (vROps) 8.0!

Disponibile per il download sul sito MyVMware vRealize Operation 8.0, che sembra apportare più di qualche nuova features al prodotto dedicato al monitoraggio della nostra infrastruttura virtuale.
Andiamo insieme a scoprire le novità introdotte in vROps 8.0!

vRealize Operations Cloud

Così come recita il nome, molto presto sarà possibile sottoscrivere vRealize Operation via Software as a Sevices.
Ciò consentirà il monitoraggio e la gestione dei sistemi on-prem e cloud dallo stesso software che normalmente utilizzeresti in locale.

Ecco alcuni benefit:

  • Modello di fatturazione OPEX: utilizzo di vRops con tariffa mensile anziché pagare un tariffa elevata in anticipo
  • Upgrade del software vROPS interamente gestito da VMware
  • Utilizzo del software alla stessa maniera di come fatto in Locale
  • Tutto ciò che serve in locale è un cloud proxy e alcune impostazioni di base
  • L’offerta on-prem tradizionale rimane comunque attiva

Two-way vRA and vROps Integration

vROPS 8.0 darà accesso ai vRealize Automation constructs utli per creare Alerts, Report e Dashboard per gli oggetti del Datacenter:

  • Cloud Accounts
  • Cloud Zones
  • Organizations
  • Users
  • Projects
  • Deployments
  • Blueprints

Da vROps a vRA sarà possibile inserire metriche e costi dentro vRA per stimare in modo più accurato i costi iniziali e in entrata per le distribuzioni di vRA.

 

What-If Scenarios Migliorati

Nell’ultima versione prima del rilascio della versione 8.0, ovvero 7.5, erano disponibili alcuni tipi di scenari tra cui, Traditional Workload Planning, Traditional Infrastructure Planning e Public Cloud Migration.

Con la nuova versione 8.0 si vanno ad aggiungere anche le seguenti possibilità:

  • Planning per Workload Hyperconverged
    • Modifiche ai criteri delle Storage Policy
    • Verifica della capacità utilizzabile
    • Analizza l’impatto nel recupero di carichi di lavoro inefficienti
  • Private Cloud Datacenter Comparisons
    • Analizza gli impatti generati dallo spostamento dei workloads tra diversi datacenters e cluster all’interno di ambienti cloud
    • Confronta i costi delle Virtual Machines tra private data centers e fornisce informazioni a riguardo dei migliori data centers per i tipi workloads
    • Possibilità di rimuovere i nodi HCI per il ridimensionamento di scenari con infrastruttura iperconvergente

 

Improved Cost Settings

Viene introdotta l’opzione di modificare i costi sulla base del datacenter cos che invece precedentemente era limitata alla sola possiblità di assegnare un costo a livello globale. Ovviamente i cambi di costi sono dipendenti sulla base del Paese, Stato e in alcuni casi anche dalle Business Unit.

I costi per datacenter basis possono essere applicati a:

  • Storage
  • Licensing
  • Maintenance
  • Network
  • Labor (Manodopera)
  • Facilities (Strutture)

E’ possibile inoltre incorporare l’ammortamento nei calcoli dei costi con report aggiuntivi.

VMware Cloud on AWS Management Pack

Questo è un nuovo management pack che sarà in grado di importare le fatture di VMConAWS dal portale cloud  in modo che possano essere analizzate all’interno della dashboard. Il management pack include alcuni widgets che mostrano:

  • Fatture
  • Spese totali
  • Spese di impegno
  • Spese On-Demand
  • Storico degli acquisti

 

CloudHealth Management Pack

vROps 8.0 permette l’integrazione con Cloud Health che è in grado di fornire informazioni sui costi direttamente all’interno di vROps grazie al management pack dedicato.

Come detto poco sopra questo pacchetto opzionale è in grado di mostrare data per AWS, Azure e altre sorgenti permettendo di combinare i costi di private, hybrid e public cloud  direttamente su dashboard e reports di vROps.

Troubleshooting Workbench

Un singolo punto di visione dall’Applicazione all’Infrastruttura per un troubleshooting veloce e preciso.

Include anche la possibilità di salvare i troubleshooting workbenches che possono essere anche visualizzati in un secondo momento per confermare se le modifiche effettuate hanno risolto le problematiche riscontrate in precedenza.

 

Additional native Application Monitoring support

Tre applicazioni sono ora nativamente supportate per l’Application Monitoring via Telegraf agent. Questo porta il numero di applicazioni nativamente supportate a 20.

Le nuove aggiunte sono:

  • NTPD
  • Java
  • WebSphere

Il custom remote script monitor che è disponibile via agente è ora anche supportato tramite il nuovo Telegraf agent.

Native Service Discovery

A partire da vROps 8.0 ci sono anche miglioramenti al Native Service Discovery, che includono:

  • Agentless service discovery dei Virtual Machine services
  • 41 servizi out of the box collezionabili tramite i VMware tools
  • Le application relationships sono automaticamente costruiti in base alle informazioni recuperate
  • Disponibile anche il top / task manager style process monitor e l’abilità di poter lanciare scripts sulle VMs. Utilizzabile per report.

Public Cloud Monitoring  – Out of the Box

AWS e Azure cloud monitoring sono ora disponibili nativamente su vROps senza bisogno di installare add-on.

Per AWS:

  • Supporto a oltre 30 servizi AWS tra regioni e accounts
  • AWS Service Availability
  • Reclaim delle risorse AWS inutilizzate
  • CloudWatch integration
  • 23 dashboard AWS già costruite
  • 34 alert già costruiti

 

Per Azure:

  • Alcuni dei servizi Azure supportati:
    • VMs
    • Resource Groups
    • SQL
    • PostreSQL
    • MySQL
    • Load Balancer
  • Check della disponibilità dei servizi Azure
  • Molteplici Dashboard
  • Allarmi multipli per il supporto al troubleshooting

Continuous Availability

Introducento il concetto di Fault Domain in vROps, ora è possibile estendere la topologia di HA tra i siti, assicurando l’HA a un sito predeterminato ma anche tra i siti con l’aggiunta di un witness node in grado di prevenire scenari di split-brain.

Tutto questo funziona tramite layer 3 network e permette a un sito di andare offline completamente ma allo stesso tempo mantenere accesso completo e tutti i dati e le funzionalità utente.

 

Per concludere un altro notevole passo avanti di versione per quanto riguarda vRealize Operation, interfacciata sempre di più non solo con il datacenter tradizionale che conosciamo ma maggiormente anche con soluzione ibride ma anche solo cloud.

E voi cosa ne pensate? Siete già passati a vROps 8.0?

Per maggiori informazioni qui potete trovare le Release Notesl’annuncio ufficiale.

 

 

 

 

 

Please follow and like us:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *