Ci sono numerosi Tools utili che gli amministratori VMware possono usare per monitorare, gestire e ottimizzare il proprio ambiente vSphere. Molte volte grazie a questi tool sono stato in grado di avere e fornire informazioni molto utili per migliorare le gestione di interi ambienti più o meno complessi. Non perdiamo altro tempo ed andiamo a vedere la  “mia personale” lista di TOOL più utili per un amministratore VMware.

RVTools di Rob de Veij

Partiamo con uno dei più completi e famosi tool in circolazione per quanto riguarda collezionare un gran numero di informazioni da uno o più ambienti, sto parlando di RVTools di Rob de Veij.
L’utility creata da Rob è un “must have”, infatti permette di collegarsi al vCenter e catturare ogni informazione disponibile, dalle VMs agli ESXi hosts. Tanto per capirci le informazioni recuperate da questo strumento inoltre non si limitano a una particolare categoria ma spaziano tra VMs, CPU, Memoria, Dischi, Network, Floppy e CD Drive, Snapshots, VMware Tools, Resource Pools, Cluster, ESXi, HBA, NICs, Switch Standard e Distribuiti, porte, Port Groups, VMkernels, Datastore, Datastore Clusters, Licenze e ogni altro genere di informazione che può essere recuperata da un ambiente vSphere.
Non è finita qui questo fantastico tool è “GRATUITO“, per poterlo scaricare l’unica cosa che serve è la registrazione a Veeam prima di poterlo scaricare. (Nota, iscrivendovi a Veeam farete parte della mailing list a cui è possibile rimuovere l’iscrizione in un secondo momento).

RVTools Download versione 4.1.4

vCheck di Alan Renouf

vCheck è un potente script Powershell da utilizzare come scheduled task da lanciare ogni mattina prima di arrivare in ufficio così da avere informazioni importanti via email in un formato chiaro e leggibile. Lo script in questione prende in considerazione dei valori chiave importanti per concentrarsi su problemi noti o problemi potenziali (snapshots vecchie di tot giorni, spazio occupato ecc…) che potrebbero incorrere nell’ambiente controllato, è anche configurabile modificando la grandezza dei check e gli eventuali intervalli tra questi ultimi, insomma un perfetto report del nostro ambiente vSphere che ci permette di capire se va tutto bene o dobbiamo prestare attenzione a qualcosa.

mRemoteNG

mRemoteNG è un fork di mRemote: un gestore di connessioni remote open source, a schede, multiprotocollo per Windows. mRemoteNG aggiunge correzioni di bug e nuove funzionalità a mRemote.

Ti consente di visualizzare tutte le tue connessioni remote in un’interfaccia a schede semplice ma potente.

mRemoteNG supporta i seguenti protocolli:

  • RDP (Desktop remoto/Server terminale)
  • VNC (informatica in rete virtuale)
  • ICA (Citrix Independent Computing Architecture)
  • SSH (shell sicura)
  • Telnet (RETE DI TELECOMUNICAZIONI)
  • HTTP/HTTPS (protocollo di trasferimento ipertestuale)
  • rlogin
  • Connessioni Raw Socket

vCenter Converter

Il vCenter Converter è un tool gratutito che è possibile scaricare dal sito VMware e permette di convertire macchine server  fisici locali o remoti in macchine virtuali senza creare disservizio. La console di management permette di gestire ad accodare gli eventuali processi di conversione, il requisito per poter fare la conversione è l’installazione del software completo oppure dell’agente dedicato per poi gestire più conversioni da un unico pannello.
Funziona anche come convertitore da Hypervisor a Hypervisor, recentemente ho dovuto utilizzarlo per migrare a caldo delle Virtual Machine da XEN a VMware (procedura dedicata).

PowerCLI

PowerCli permette tramite un modulo dedicato e relativi commandlet di poter scriptare un numero indefinito di azioni, il tutto partendo dalla comoda base di partenza che è PowerShell. PowerCli raccogli più di 600 cmdlets che permettono di gestire non solo vSphere ma anche vSAN, vCloud, NSX, vRealize, Site Recovery Manager, HCX, VMware Cloud on AWS e Horizon.
Se volete iniziare a prendere dimestichezza con PowerCli vi consiglio la documentazione ufficiale online dal sito developer/code di VMware.

ESXTOP

ESXTOP è un tool già presente all’interno di ESXi che permette di riconoscere problemi di performance. E’ un command-line tool che può essere utilizzata per collezionare informazioni in tempo reale per quanto riguarda l’utilizzo delle risorse come CPU,Memoria, Dischi e Network, è possibile inoltre esportare tramite dei comandi la collezione fatta così da avere un file da poter consultare. Imparare i vari valori e cosa significhino è fondamentale per poter analizzare in maniera corretta l’ambiente con questo tool. ESXTOP Guide da Yellow-Bricks

vDiagram

vDiagram è un progetto basato su uno script che originariamente creato da Alan Renouf. Lo script è stato poi preso e rimaneggiato da jtrainmar e Tony Gonzales. vDiagram è in grado di disegnare utilizzando un file Visio l’immagine del vostro ambiente potendo così creare una sorta di schema di infrastruttura.

vDocumentation di Ariel Sanchez Mora

vDocumentation è uno script realizzato da Ariel Sanchez Mora con cui è possibile raccogliere dati e produce una documentazione dell’ambiente vSphere in formato csv o excel. Ha inoltre un set di comandi che è possibile lanciare per andare a generare diversi tipi di documenti e relative informazioni come:

  • firmware e driver utilizzati con relativo link a pagina alla VMware HCL per verificare se sono in matrice
  • Hardware ESXi host e relativa configurazione
  • Network, NICs, switches e VMkernels
  • Configurazione dello storage, iSCSI, FC, Datastores e Multipathing
  • Informazioni sul livello di build di ogni ESXi, con data e relativa KB per ogni patch applicata
  • Informazioni base sulla vSAN
  • Informazioni per l’host mitigation Spectre e Meltdown

Insomma un set di comandi che è veramente molto utile per fare documentazione e per verificare l’effettiva bontà di come è configurato il vostro ambiente vSphere

POSTMAN di Abhinav Asthana

Postman è un potente HTTP Client per testare servizi Web. Viene usato largamente per il testing, sviluppo e documentazione delle APIs per permettere agli utenti di provare molto velocemente richieste HTTP semplici o più o meno complesse.

AsBuilt Reports by Tim Carman

AsBuilt Reports è un framework di documenti di configurazione che utilizza Windows PowerShell e PScribo , per generare e creare documenti di report come build nei formati HTML, XML, testo e MS Word.

As Built Report è un progetto open source sviluppato principalmente per i professionisti IT per consentire loro di produrre facilmente documentazione di configurazione “as built” che sia chiara e coerente, tra più fornitori e tecnologie IT.

Il framework consente agli utenti di eseguire e generare facilmente report sui propri ambienti IT e offre ai contributori la possibilità di creare facilmente nuovi report per qualsiasi fornitore IT e/o tecnologia che supporti Windows PowerShell e/o un’API RESTful.

vSAN ReadyNode Sizer

vSAN ReadyNodes offre le opzioni server più flessibili per creare un’infrastruttura iperconvergente basata su VMware vSAN. Selezionare un ReadyNode vSAN è semplice. Scegli la versione vSAN che desideri distribuire, scegli un profilo ReadyNode in base alle tue esigenze specifiche, seleziona il tuo fornitore di server preferito, quindi scegli uno dei modelli disponibili.

Guida step-by-step su come usarlo:How to Configure a vSAN ReadyNode

Lascio inoltre link alla lista dei 10 migliori tool votati dalla community di VMware con relativo PodCast di discussione a cura dei sempre fenomenali PedroArrow e John Nicholson:

https://core.vmware.com/blog/vspeaking-podcast-top-10-vmware-admin-tools

TOP 10 Tools 2019: https://blogs.vmware.com/virtualblocks/2019/03/16/top-10-vmware-admin-tools/

Con questo si conclude la mia personale lista di Tool utili per gli amministratori VMware e voi vi ritrovate nella mia lista o utilizzate altri tool? Scrivetelo nei commenti!

Giovanni Dominoni

About Giovanni Dominoni

Leave a Reply