Questo articolo è una tentativo di creare una lista dei comandi più utili da usare in fase di troubleshooting per quanto riguarda il vCenter e gli host ESXi.
Alcuni di questi comandi solitamente sono utilizzati direttamente dal supporto GSS di VMware (non è niente di nuovo, sono prettamente comandi Linux o ESXCLI)

ESXi (via DCUI)

  • ALT+F1 > passa a esxishell
  • ALT+F2 > passa alla DCUI
  • ALT+F11 > passa al banner con la versione di ESXi
  • ALT+F12 > mostra il VMkernel log

ESXi (via SSH)

  • dcui > mostra la console DCUI da SSH
  • df -h > utilizzo dei VMFS datastore
  • vdf -h > utilizzo ramdisks all’interno dell’host ESXi
  • /usr/lib/vmware/vmkmgmt_keyval/vmkmgmt_keyval -a > mostra IO Device come Network e HBA con relativo Driver e Firmware – utile anche con il comando | grep
  • vmware -vl > versione ESXi e relativa Build
  • service.sh restart > riavvio dei servizi di management
  • tail -f var/log/vmkernel.log > mostra in tempo reale il vmkernel.log
  • vmkping x.x.x.x > testare per esempio se attraverso la vmotion gli host esxi comunicano
  • esxtop > utile per verificare le performance
  • vm-support > usato per generare il log bundle richiesto da VMware in caso di problemi
  • /usr/lib/vmware/likewise/bin/lwsm get-log-level > mostra il livello di loggin dell’esxi

ESXCLI

  • Hardware
    • esxcli hardware pci list | more > mostra i device PCI
    •  esxcli hardware memory get >  mostra la quantità di memoria RAM installata (in bytes) nell’ESXi
    • esxcli hardware cpi list > mostra nel dettaglio le CPUs disponibili
  • System
    • esxcli system version get > mostra la versione di ESXI e relativo build number
    • esxcli system hostname get > mostra l’hostname assegnato all’esxi, FQDN e nome dominio
    • esxcli system snmp get > mostra la configurazione SNMP
    • esxcli system maintenanceMode set –enable yes > mette l’host in maintenance mode
    • esxcli system maintenanceMode set –enable no > toglie l’host dalla maintenance mode
    • esxcli system shutdown poweroff > spegne l’ESXi
    • esxcli system shutdown reboot > riavvia l’ESXi
    • esxcli system welcomemsg set -m=”Benvenuto su vBOYS” > modifica il messaggio di benvenuto su esxi
    • esxcli system wlecomemsg get > mostra il messaggio di benvenuto
  • Network
    • esxcli network ip connection list > mostra lo stato delle connessioni attive su ESXi
    • esxcli network nic list > mostra i network adapters installati
    • esxcli network ip interface list > mostra le informazioni dettagliate riguardanti le interfacce vmk (management, vmotion, vsan)
    • esxcli network vswitch standard list > mostra la lista degli standard switch e relativi port group
    • esxcli network vswitch dvs vmware list > mostra i distributed virtual switch, relativi vmnic e vmk
    • esxcli network firewall ruleset list > mostra le regole firewall
  • Storage
    • esxcli storage vmfs extent list > informazioni su i volumi VMFS montati
    • esxcli storage core path list > lista di tutti i path iSCSI nel sistema
    • esxcli storage nfs list > lista di tutte le share NFS montate
    • esxcli iscsi adapter list > lista degli adapter iSCSI disponibili
  • Software
    • esxcli software vib list > mostra tutti i VIB installati
    • esxcli software vib remove -n=”vibname” > rimuove uno specifico VIB
  • Virtual Machines
    • esxcli vm process list > mostra tutte le vm attive sull’host e relativo World ID
    • esxcli vm process kill -w “vm World ID” -t soft > segnale di shut down inviato al guest OS
    • esxcli vm process kill -w vm World ID” -t hard > segnale di shut down immediato

vCenter

  • service-control –status –all > mostra lo stato di tutti i servizi
  • service-control –start / –stop –all > avvia o ferma tutti i servizi
  • curl -v telnet://ip:port > permette di verificare se le porte per comunicare con un determinato IP sono aperte
  • vimtop > mostra le performance del vCenter e realtivi threads

in aggiornamento… 🙂

Leave a Reply